Non un atto unico, ma un work in progress. In una villa di campagna degli anni ’40 gli interni sono stati ripensati e rivestiti di una seconda pelle, evidenziando gli elementi originari di grande qualità: la scala, i pavimenti in onice, i serramenti in legno pregiato.

La ridistribuzione delle funzioni, l’introduzione di una confortevole spa, l’inserimento della piscina con il ridisegno del grande giardino hanno esaltato il sapore vintage della villa