Nella villa risalente agli anni ’20, la ristrutturazione ha posto al centro del progetto la grande cucina, in cui si materializza l’incontro tra i desideri del committente e il pensiero dell’architetto: il contrasto tra la tecnologia della zona lavoro e l’eleganza della zona pranzo unite in un unico, vasto ambiente. La scala/ libreria idealmente connette la zona giorno e la zona notte ed insieme alla verde icona del design degli anni ‘70 accolgono gli ospiti all’ingresso